Storia

La casa colonica fu costruita nel 1750 per 3 famiglie che avevano il compito di gestire le coltivazioni dei terreni circostanti. 

Essa sorge tra rovine etrusche, infatti, la campagna dei dintorni faceva parte dello stato degli etruschi di Volterra e dal 1700 dei Baroni di Casaglia. E’ all’interno del suo bosco, che nel 1932 viene ritrovata una tomba risalente ad una potente famiglia etrusca. Questa tomba oggi si trova presso il museo archeologico di Cecina. Per tale motivo, oggi, parte del bosco circostante è vincolato dai beni culturali.

Dopo la II Guerra Mondiale la casa rimane “Disabitata” fino all’acquisto nel 2008 dalla famiglia Giardini e viene restaurata in modo conservativo per mantenere l’autenticità della struttura e i materiali utilizzati.

Questa stupenda fattoria offre una varietà di 6 appartamenti combinati ad una rilassante piscina e gradevoli viste sulle colline toscane. I 100 ettari di terreni coltivati creano una atmosfera privata e tranquilla. Podere Calvaiola è il posto perfetto per rilassarsi e creare ricordi fra le bellezze circostanti.